CONTRIBUTI PER LE GIOVANI IMPRESE DIGITALI DEL VENETO, AL FINE DI SVILUPPARE SERVIZI DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE

By in
352
90445 proprieta intellettuale 1
90445 proprieta intellettuale 1

 La Regione Veneto ha pubblicato il “Bando per la concessione di contributi per il sostegno alle giovani imprese digitali venete al fine di sviluppare servizi di Intelligenza Artificiale”, con l’obiettivo di sostenere le giovani imprese innovative nell’attività di sviluppo di servizi, applicazioni, soluzioni basate sull’Intelligenza Artificiale e destinate al settore manifatturiero e/o turistico culturale.

Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese (PMI) con sede operativa in Veneto, appartenenti al settore digitale ed iscritte al Registro Imprese nella “Sezione Speciale Start Up Innovative“, risultanti attive e in regola con il DURC. Le imprese devono essere costituite da persone fisiche, di cui la maggioranza dei soci e/o degli amministratori hanno età inferiore a 35 anni (non ancora compiuti) alla data di presentazione della domanda.

Risultano ammesse al bando le seguenti tipologie di spese, sostenute dopo la presentazione della domanda:

  • servizi infrastrutturali e per acquisto, noleggio e/o leasing di dispositivi tecnico-specialistici, attrezzature tecnologiche e strumentazione informatica (hardware, storage, potenza di calcolo, ecc.);
  • canoni-costi per l’utilizzo di piattaforme cloud, comprese le soluzioni di Intelligenza Artificiale (es. Amazon e Microsoft);
  • costi di copyright per l’acquisto di modelli e/o algoritmi sviluppati;
  • supporto specialistico (consulenze di alto livello) dirette alla definizione del modello o della soluzione adottati;
  • brevetti, licenze e software specifici;
  • personale impiegato nella realizzazione del progetto.

La spesa minima è pari a € 80.000, mentre l’investimento massimo è pari a € 240.000. Il bando a sostegno alle giovani imprese digitali venete mette a disposizione contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute, fino ad un importo massimo di € 120.000.

La domanda di sostegno deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica nel portale del Sistema Informativo Unificato (SIU) della Regione Veneto dalle ore 10:00 del 1 ottobre 2020 alle ore 14:00 del 15 gennaio 2021.